.
Annunci online

 
GERONIMO 
PENSIERI E SERVIZI
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  FORUM
forum dei militari
--------oooo0oooo--------
BLOG
http://blog.solignani.it/
worldtv.com/geronimo/
http://it.youtube.com/goast2004
http://www.myspace.com/Antonio
Beppe Grillo
--------oooo0oooo--------
MISTERI ITALIANI
tibereide
Paolo Franceschetti
disinformazione
misteri d'Italia
agente segreto g.71
Fabio piselli
--------oooo0oooo--------
SITI ISTITUZIONALI
senato
camera dei deputati
consiglio dei ministri
ministero affari esteri
ministero dell'interno
ministero dei trasporti
ministero grazia e giustizia
ministero della salute
ministero della difesa
ministero del tesoro
ministero dello sviluppo economico
ministero delle finanze
ministero del lavoro, salute, politiche sociali
minstero dell'ambiente
ministero dei beni culturali
ministero della pubblica istruzione
ministero politiche agricole
Ministero per il commercio estero
Ministero dell'Università e delle ricerche
Ministero per la pubblica amministrazione e l'innovazione
istituo poligrafico dello Stato
istituto superiore sanità
a.i.p.a.
c.n.r.
istat
consiglio di Stato
--------oooo0oooo--------
GIORNALI
ansa
effedieffe
il sole 24 ore
il giornale
il sardegna
zeusnews
il foglio
la Stampa
il riformista
  cerca

  In classifica

classifica

 


 

 

 

 

   

Utilità ed accessori

Ricerca codici C.A.P.
Autocertificazioni on-line
Caselle E-Mail gratis
La Patente a Punti
Calendario perpetuo
Ora esatta e Fusi orario
Prefissi Italiani  » Esteri

Calcolatrice»

Scientifica

Strumenti Economici e   Fiscali

Calcolo Codice Fiscale
Converti le Valute
Rate Mutuo e Prestiti

Calcolo Interessi Legali

Salute e Benessere

Le Diete gratuite
Valutazione del Peso
Calorie degli Alimenti
Piramide Alimentare
Composizione Alimenti
Calorie  » Nello Sport

Frutta di Stagione»Verdura

Strumenti Curiosità e Svago

Quoziente Intellettivo
Affinità di Coppia»Astrale
Esistenza precedente
Lettura della Mano
Calcolo dei Bioritmi
Num. Lotto»Num. Fortunato
 

    Strumenti utili

Traduci on-line
Parole scrittura
anonimi in internet
sms gratis
Software per PC
Quotidiani lettura
 

 


 

 

ENTI  GOVERNATIVI E  PREVIDENZIALI



Homepage

 

 

 A.N.A.V.A.F.A.F.

ASS. NAZ. ITALIANA ASSISTENZA VITTIME ARRUOLATE NELLE FORZE ARMATE E FAMIGLIE DEI CADUTI

Responsabile locale

Avv. Antonio Siffu 

 

  

SUL FILO DEL DIRITTO

 Normattiva Il portale della legge vigente

logo del sito

HandyLex.org

Kataweb, Soluzioni quotidiane

dalla tua parte

 

 M O D U L I


 PATENTE  


AmbienteDiritto.it


 

 

 

ASSOCIAZIONI DIFESA DEI CITTADINI

 

DANNO MEDICO 

 

CINOFILIA addestramento ed educazione comportamentale

Pitbull

 

meinstaff Siria

 

 

 

 Registra il tuo sito nei motori di ricerca 

 

 

  

 


 

Diario | news | sicurezza | Cani | politica | sport | musica | annunci | diritto e diritti | Sanità e salute | curiosità | segnalazioni | Computer e internet | militarpolice | lavoro | L'automobilista | Commercio e P.S. | ELENCO ALFABETICO POST |
 
Diario
1356486visite.

23 febbraio 2009

STRAORDINARIO E TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO

 

 

 

Nel calcolo del trattamento di fine rapporto il lavoro straordinario prestato dal lavoratore, può essere conteggiato solamente a condizione che abbia un carattere continuativo e non occasionale.

I giudici della Suprema Corte sono nuovamente intervenuti sull’argomento del calcolo di quegli emolumenti che devono entrare a dar parte del calcolo per il trattamento di fine rapporto. Nella sentenza 8293 del 2007, hanno, infatti, stabilito che nella ipotesi di lavoro straordinario, lo stesso debba essere conteggiato nel calcolo a patto che abbia un carattere non occasionale.

La dottrina è intervenuta sul significato da attribuire alla espressione “titolo non occasionale”, e sul tema si sono formati due indirizzi:

  • il primo orientamento dà della norma codicistica (articolo 2120 c.c.) una lettura in termini quantitativi, sostenendo che debbano essere considerati non occasionali, tutti quegli emolumenti dotati del requisito della reiterabilità;

  • il secondo orientamento, di contro, ha preferito far leva piuttosto sulla qualità dell’emolumento corrisposto, dando, in tal modo, rilevanza al titolo della erogazione; secondo tale tesi, la “non occasionalità” configura una qualità estrinseca della somma corrisposta dal datore di lavoro, a prescindere dalla cadenza stessa della corresponsione, escludendo dal calcolo del TFR quanto derivi al prestatore di lavoro per ragioni rispetto alle quali il rapporto di lavoro si presenti come mera e semplice occasione.

La giurisprudenza (cfr. cass. 5 giugno 2000 n. 7488; Cass. 7 marzo 1990 n. 1796) ha aderito a tale secondo orientamento, stabilendo che la retribuzione (accolta dall’articolo 2120 II comma) prescinde dalla ripetitività, regolare e continua, e dalla frequenza delle prestazioni e dei relativi compensi, che vanno esclusi dal calcolo del TFR, in quanto sporadici ed occasionali.

In giurisprudenza è uniforme l’orientamento secondo cui il compenso per lavoro straordinario prestato non occasionalmente debba essere computato nel trattamento di fine rapporto (Cfr. Cass. 21 novembre 1998 n. 11815; Cass. 22 gennaio 1998 n. 596; Cass. 15 dicembre 1990 n. 11945; Trib. Milano, 16 dicembre 1994).

Arrivando alla questione concernente la sentenza in oggetto, il tutto nasceva dal fatto che un lavoratore era ricorso al giudice del lavoro per farsi riconoscere le differenze retributive dovute a titolo di rideterminazione del TFR come conseguenza della computabilità del compenso per lavoro straordinario; il giudice di primo grado condannava l’azienda al pagamento in favore del lavoratore; la sentenza veniva impugnata dall’azienda e veniva riformata dalla Corte di Appello, la quale respingeva al domanda del prestatore di lavoro condannandolo, altresì, anche alla refusione delle spese, sulla base che nella specie fosse maturata la prescrizione eccepita dalla azienda stessa, in quanto il TFR sorge al momento della cessazione del rapporto di lavoro (e da tale momento decorre il termine prescrizionale), mentre non può attribuirsi alcun rilievo alla comunicazione degli accantonamenti nel corso del rapporto.

La questione veniva sottoposta alla attenzione della Suprema Corte; i giudici di legittimità stabilirono a tal riguardo che il lavoro straordinario si conteggia nel calcolo per il TFR, a patto e condizione che rivesta un carattere continuativo e non occasionale; e in ogni caso tali ore di lavoro prestate come straordinario non devono risultare nei periodi di paga considerati in maniera occasionale o transitoria.


TRATTTO DA ALTALEX http://www.altalex.com/index.php?idnot=37052

sfoglia
gennaio        marzo