.
Annunci online

 
GERONIMO 
PENSIERI E SERVIZI
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  FORUM
forum dei militari
--------oooo0oooo--------
BLOG
http://blog.solignani.it/
worldtv.com/geronimo/
http://it.youtube.com/goast2004
http://www.myspace.com/Antonio
Beppe Grillo
--------oooo0oooo--------
MISTERI ITALIANI
tibereide
Paolo Franceschetti
disinformazione
misteri d'Italia
agente segreto g.71
Fabio piselli
--------oooo0oooo--------
SITI ISTITUZIONALI
senato
camera dei deputati
consiglio dei ministri
ministero affari esteri
ministero dell'interno
ministero dei trasporti
ministero grazia e giustizia
ministero della salute
ministero della difesa
ministero del tesoro
ministero dello sviluppo economico
ministero delle finanze
ministero del lavoro, salute, politiche sociali
minstero dell'ambiente
ministero dei beni culturali
ministero della pubblica istruzione
ministero politiche agricole
Ministero per il commercio estero
Ministero dell'Università e delle ricerche
Ministero per la pubblica amministrazione e l'innovazione
istituo poligrafico dello Stato
istituto superiore sanità
a.i.p.a.
c.n.r.
istat
consiglio di Stato
--------oooo0oooo--------
GIORNALI
ansa
effedieffe
il sole 24 ore
il giornale
il sardegna
zeusnews
il foglio
la Stampa
il riformista
  cerca

  In classifica

classifica

 


 

 

 

 

   

Utilità ed accessori

Ricerca codici C.A.P.
Autocertificazioni on-line
Caselle E-Mail gratis
La Patente a Punti
Calendario perpetuo
Ora esatta e Fusi orario
Prefissi Italiani  » Esteri

Calcolatrice»

Scientifica

Strumenti Economici e   Fiscali

Calcolo Codice Fiscale
Converti le Valute
Rate Mutuo e Prestiti

Calcolo Interessi Legali

Salute e Benessere

Le Diete gratuite
Valutazione del Peso
Calorie degli Alimenti
Piramide Alimentare
Composizione Alimenti
Calorie  » Nello Sport

Frutta di Stagione»Verdura

Strumenti Curiosità e Svago

Quoziente Intellettivo
Affinità di Coppia»Astrale
Esistenza precedente
Lettura della Mano
Calcolo dei Bioritmi
Num. Lotto»Num. Fortunato
 

    Strumenti utili

Traduci on-line
Parole scrittura
anonimi in internet
sms gratis
Software per PC
Quotidiani lettura
 

 


 

 

ENTI  GOVERNATIVI E  PREVIDENZIALI



Homepage

 

 

 A.N.A.V.A.F.A.F.

ASS. NAZ. ITALIANA ASSISTENZA VITTIME ARRUOLATE NELLE FORZE ARMATE E FAMIGLIE DEI CADUTI

Responsabile locale

Avv. Antonio Siffu 

 

  

SUL FILO DEL DIRITTO

 Normattiva Il portale della legge vigente

logo del sito

HandyLex.org

Kataweb, Soluzioni quotidiane

dalla tua parte

 

 M O D U L I


 PATENTE  


AmbienteDiritto.it


 

 

 

ASSOCIAZIONI DIFESA DEI CITTADINI

 

DANNO MEDICO 

 

CINOFILIA addestramento ed educazione comportamentale

Pitbull

 

meinstaff Siria

 

 

 

 Registra il tuo sito nei motori di ricerca 

 

 

  

 


 

Diario | news | sicurezza | Cani | politica | sport | musica | annunci | diritto e diritti | Sanità e salute | curiosità | segnalazioni | Computer e internet | militarpolice | lavoro | L'automobilista | Commercio e P.S. | ELENCO ALFABETICO POST |
 
Diario
1visite.

26 maggio 2006

RENATO SORU – UN NOME UNA GRANANZIA.

  


Già patron della TISCALI , ora Presidente  della Regione Sardegna, politico conosciuto per le sue decisioni radicali ed inflessibili che delineano una politica “avanguardista”!!!! Renato Soru è un politico apprezzato per essere poco demagogico, che spende la maggior parte delle sue energie nella salvaguardia del territorio Sardo.  La Sardegna è una regione di quasi 25.000 Kmq di territorio ed una popolazione di circa 1.640.000, un terzo degli abitanti della sola città di Roma e, ciò nonostante, onde evitare che si possa avere un’edificazione selvaggia dettata dalla sovrappopolazione sarda,   Renato Soru impedisce qualsiasi edificazione su terreni agricoli al di sotto dei tre ettari.  In un territorio così vasto e poco popolato si diminuisce il tetto riguardante l’edificabilità nelle zone agricole impedendo che l’opera dell’uomo, con le opportune regole, possa abbellire zone aride e poco accoglienti. I
n una regione circondata dal mare, a volte colpita dalle edificazioni costiere, si rende neccessaria una tutela paesagistica, infatti SORU  vieta qualunque edificazione, non a 500 m dal mare, ma bensì a due chilometri in linea d’area dalle coste.
Tralasciamo il divieto posto in  essere in relazione all’energia eolica,  che a suo dire avrebbe inquinato un ambiente territorialmente esiguo   fatto di oasi e giardini tropicali (per chi conosce le zone interne sa a cosa mi riferisco)  e   prendiamo in esame l’ultimo divieto del Presidente, il divieto della pesca del corallo. La pesca del corallo avviene a 100 metri circa di profondità ed i titolari di  siffatta Licenza non sono poi tanti e, nonostante ciò,  Soru pensa che il Corallo possa essere sradicato completamente dai nostri mari. A tal proposito si potrebbe dire che alcune regole potrebbero essere affinate, ma egli, per contraddistinguersi, ne vieta direttamente la pesca, dimostrando di avere una  scarsa conoscenza del ciclo vitale del Corallo e di non aver rispetto pr i lavoratori del settore. Credo a questo punto, dopo una piccola riflessione, che SORU  non stia pensando all’ambiente ed agli interessi dei Sardi, ma che faccia  ciò, senza pensarci troppo, forse perché immagina che il troppo pensare possa essere una fonte di inquinamento. Geronimo

       

 




permalink | inviato da il 26/5/2006 alle 14:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

22 maggio 2006

PENA CERTA



Un volto sorridente, sullo sfondo una tavola pronta per essere bandita, eppure, questa ragazza di nome Erika, è una detenuta che deve scontare 16 anni per aver ucciso madre e fratellino.

Il magistrato di sorveglianza ha ritenuto bene, per il recupero ed il reinserimento della ragazza nella società ,   darle un permesso per poter giocare a pallavolo . Il fratellino e la madre stanno sicuramente fuori dal carcere, magari meno esposti al sole e magari meno sorridenti .  Perché non eliminare la discrezionalità che la legge demanda ai magistrati e ripristinare la certezza della pena? Pena che possa dare un significato al suo stesso nome. Viviamo in una repubblica amministrata da persone che pensano solo che il detenuto debba essere recuperato. Ma la pena, chi la sconta?




permalink | inviato da il 22/5/2006 alle 13:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

21 maggio 2006

PRODI E I CONTI PUBBLICI



La giusta campagna elettorale del centrosinistra,  finalizzata ad un risanamento del conto pubblico inizia coerentemente con quanto preannunciato, per non smentirsi infatti, nel Governo di Prodi troviamo 1 ministro e 16 sottosegretari in più del governo precedente, con la particolarità che i non parlamentari che ricoprono cariche istituzionali sono di più del governo precedente,  con un aggravio di spese di circa 800.000 euro al mese. Fate voi il conto di quanto si spenderà in più nei cinque anni di governo.
V
ia al risparmio!! Viva la coerenza!!! Come sempre, sempre di più. Geronimo

 

 

 

 




permalink | inviato da il 21/5/2006 alle 19:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa

19 maggio 2006

VERITA' NASCOSTE - MOSTRO DI FIRENZE



Il maresciallo dei carabinieri A. P. depone il 25 marzo 2002 sulla continuazione delle indagini riguardanti il mostro di Firenze ed i suoi depistaggi,  riferendo: « Intervenni dopo il ritrovamento del cadavere del dottor Narducci.” Quello che mi colpì fu la presenza di vistosi ematomi sul petto. Ebbi la netta impressione che quella persona avesse subito percosse. Mentre la dottoressa esaminava il corpo mormorai: ' Quelle sono lesioni'; ma qualcuno alle mie spalle mi intimò di stare zitto. Mi dissero che quella persona era il questore di Perugia “ . Ora , come si dubitava potesse accadere, i poteri forti , a difesa di quelli che sono gli interessi dei potentati Perugini,  agiscono,  per  far calare sulle indagini un alone di mistero, affinchè possa far sorgere  dubbi sugli accertamenti fino ad ora esperiti. Si potrebbe definire un comportamento di depistaggio psicologico. Gli attacchi, con il supporto di determinati ambienti  istituzionali e non,   rischiano di adombrare la verità , in un percorso fatto di dubbi e ipotesi   di ogni genere. Potremmo dire che dopo tanti anni ancora la verità stenta ad emergere.  Un’altra Ustica  in minori dimensioni ma con le medesime connotazioni ?  Mah!!  Si spera che in questa circostanza non si debbano raccontare morti misteriose  casualmente concomitanti.  Una cosa è certa,  il Maresciallo A.P. aveva manifestato al Magistrato Minnini, quando venne  contattato, la preoccupazione di trovarsi un domani  contro gli uomini dell’istituzione ed i loro poteri , quale unico testimone di vicende non meglio definibili ma sicuramente oscure  e dissimulanti. Come supposto,  ora si trova solo senza alcuna protezione  a dover sostenere la verità, quella verità che in tutti i modi si cerca di non far emergere. Giuttari è stato un investigatore cui hanno cercato di screditare in tutti i modi, ma egli è pur sempre un investigatore,  il maresciallo  dei Carabinieri A. P. è invece un pubblico ufficiale in pensione , TESTIMONE  di aver capito quel giorno, quando il cadavere di un  uomo venne recuperato dal lago Trasimeno, che troppe, tante cose non quadravano. Geronimo




permalink | inviato da il 19/5/2006 alle 14:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

17 maggio 2006

AlGHERO - VIABILITA' E SOLUZIONI INTELLIGENTI.




Qualsiasi amministrazione intelligente cercherebbe di far di tutto pur di  avere le proprie strade  più percorribili, svincolate da ingorghi e impedimenti di ogni genere, invece, sovente,  gli utenti si trovano imbottigliati da file interminabili, incroci semaforici intasati, veicoli parcati in maniera selvaggia che formano ulteriori ostacoli alla fluidità della circolazione.  Alghero è una ridente cittadina turistica della Sardegna ove l’amministrazione pubblica si evolve continuamente con studi approfonditi atti a migliorare la vita del cittadino,  infatti, oltre ai problemi appena menzionati, pensa di interviene intelligentemente al rifacimento della segnaletica orizzontale facendo sì che questa avvenga, non nelle ore notturne, non nelle ore meno trafficate, ma bensì nelle ore di punta, asservendo il cittadino di un ulteriore vantaggio!! I complimenti sono d’obbligo.  Geronimo


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. viabilità segnalazioni

permalink | inviato da il 17/5/2006 alle 13:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa

14 maggio 2006

A CACCIA DEGLI SPAGNOLI






Pedrosa vince sulla GP in Cina  mentre Valentino Rossi è costretto al ritiro per problemi alla gomma anteriore, dopo essere risalito al 5 posto  dall'undicesimo da cui è partito.  Shumi invece insegue Alonso ed arriva secondo al giro di spagna. Sembra una caccia agli spagnoli, sicuramente un periodo positivo per loro. Da una parte si propende a tifare il pilota e non la moto, dall'altra si tifa  la macchina e meno ill pilota. A questo punto l'ideale sarebbe avere un Italiano su una macchina Italiana, ma probabilmente per interessi societari, decisioni di scuderia o di opportunità, la cosa sembra un impresa non semplice. Valentino mi piacerebbe vederlo sulla Ducati.  FORZA FERRARI!!!




permalink | inviato da il 14/5/2006 alle 14:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa

8 maggio 2006

ZERO SCATTI PER ITALIA ED ESTERO

Free internet calls

Per chi non lo sapesse oggi si può telefonare ed effettuare urbane ed interurbane illimitate con un piccolo applicativo e con sole 10 euro, per la durata di 120 giorni. Alla scadenza dei quattro mesi potrete ricaricare altre 10 euro ed avere a disposizione ulteriori 120 giorni e così via. Per chi ha il computer ed il collegamento ad internet le bollette telefoniche salate verranno dimenticate, semplicemente usando un  applicativo chiamato VoIPstunt. Dopo aver scaricato il software ed averlo installato lanciate il programma selezionate New user e compilate i campi (username, password, e.mail), inserendo un segno di spunta sul Log this user automaticaly) e premendo su OK termini la registrazione ed effettui il login, con un solo clic.
Per chiamare devi selezionare la scheda Dial e comporre il numero, compreso la scheda il prefisso preceduto da due zeri e dal codice internazionale. Per fare una telefonata a Milano, ad esempio, la sequenza sarà 0039 seguito dal numero telefonico, dove zero sta per il segno +, 39 è il prefisso internazionale. Per esemplificare ancora ad esempio scriviamo a caso un numero in questa provincia 0039079*********. Dopo aver effettuato il numero premette sulla cornetta verde per chiamare e per chiudere su quella rossa. L'appicativo per dimostrazione vi offre un minuto gratis, per provare il sistema, dopodichè se siete interessati (io credo di si) occorre acquistare un credito cliccando su Click here to go your account dalla scheda Start. Viene aperta la pagina nella quale devi loggarti con nome utente e password. Scegli link buy credit e premi buy per acquistare un credito di 10 euro. Inserisci i tuoi dati e quelli della carta di credito (io consiglio una carta prepagata postpay) che sono processati dal server sicuro Verisign. Alla fine, sei reindirizzato alla schermata riassuntiva del tuo account con il saldo del credito. Prova subito a telefonare verso un utenza fissa e poi controlli il tuo credito, tranquillo, sei stato al telefono per due ore ed il credito è sempre 10 euro.
Sembra tutto difficile ma è di una facilità estrema, purché siate muniti ovviamente di altoparlanti e microfono. Potrete scaricare il programma su www.voipstunt.com

Per chi volesse telefonare anche verso i cellulari, potrete scaricare il pioniere del voip SKYPE, su www.skype.com avrete anche in questo caso un notevole risparmio.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. telefonare gratis

permalink | inviato da il 8/5/2006 alle 12:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

7 maggio 2006

Allievi regionali Calcio Alghero




La squadra di allievi regionali dell'Alghero che dopo un  campionato ostico e pieno di imprevisti, esprime un netto miglioramento nelle proprie perfomance.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. calcio

permalink | inviato da il 7/5/2006 alle 15:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

2 maggio 2006

NASSIRIYA




Nassiriya, lontana , per molti ancora sconosciuta, se non per le tragedie accadute, ma ormai tanto famigliare quanto triste, per le vite Italiane che lì hanno  interrotto il loro compito, lì hanno lasciato la loro vita, lì hanno smesso di sentire l’utilità dei loro gesti, probabilmente inconsci che il loro sacrificio sarebbe potuto essere invano. Sicuramente inconsapevoli  che qui in Italia, per alcuni, la loro morte sarebbe stata inneggiata.  C’è un senso  per ciò che i Carabinieri e gli altri militari  lì facevano, l’ opera  ed il significato del loro essere, ma che senso si potrebbe dare a coloro  che nelle piazze urlano dieci, cento, mille Nassiria? Oggi si ricordano altre vite, eppure, in Italia, lontani da quei scenari, lontani da quei pericoli , individui cui non si conosce l’identità, se non quella politica,  gridano nefandezze . Non meritano menzione, se non quella di mostrare le loro facce.   Gridano nelle piazze,  ma le loro grida si perdono nel vuoto e non potranno mai aver la forza di quel silenzio che dalle bare dei caduti si solleva, il silenzio della dignità.  Si, siete morti inconsci di sapere che i nostri politici emulano Ponzio Pilato, se ne lavano le mani, criticano i gesti di chi nelle piazze inneggia alla vostra morte, ma d’altra parte, omettono di isolarli completamente. Probabilmente gli interessi politici vanno oltre al rispetto della vostra stessa vita.

Però potete stare certi che al vostro funerale ci saranno tutti, saranno lì, in prima fila, saranno li per mostrare che tutti sono intorno a voi, che tutti piangono la vostra morte, che ognuno adempie al proprio compito. Oggi, innanzi alla morte di servitori dello Stato, ove il rispetto prevale su ogni cosa, ho la certezza che un sentimento come quello della vergogna ha un volto. Geronimo


 




permalink | inviato da il 2/5/2006 alle 14:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa

1 maggio 2006

INTER - UNA DELLE MAGGIORI SOCIETA' FUORI DALLO SCANDALO CALCIO.

 





Lo stereotipo della crisi calcistica credo possa immedesimarsi nell’incapacità dell’inter di trovare una propria identità, ormai sempre più indecifrabile fra le innumerevoli ed incomprensibili crisi. E cosa si continua a fare? Credendo sia la giusta soluzione, fare nuovi acquisti, eh si! L’Inter ha bisogno proprio di questo. E MORATTI PAGA. Ma si è mai pensato a cosa sia successo alla Roma e il suo totale cambiamento? Sono forse stati i nuovi acquisti che non ci sono stati? E’ possibile mai che non si capisca che il problema dell’inter è la debolezza della struttura societaria  nei dirigenti che la rappresentano!? Che non riescono a capire che ciò che manca alla squadra è il gruppo, si, il gruppo, l’impossibilità dell’inter di formare una squadra che prima di tutto sia un gruppo compatto e sereno prima ancora d’essere una squadra, altrimenti non si  capirebbe come mai tanti campioni non riescano a realizzare i desideri dei proprio tifosi e della stessa società. Mah!!! Pensavo che per gli addetti ai lavori fosse facile da capire.  Ops… MORATTI, un sonsiglio, se proprio  spendere soldi è una tua debolezza, spendili almeno in Italia. Una cosa bisogna riconoscerla, alla luce delle vicende giudiziarie che hanno intaccato il calcio, l'integrità morale del suo presidente ed ovviamente della società.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. calcio

permalink | inviato da il 1/5/2006 alle 11:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

1 maggio 2006

SEGNALAZIONI


 

 


 


 

Chiunque volesse segnalare anomalie di qualsiasi natura, diritti non rispettati, o qualsivoglia distorsione della nostra vita quotidiana suscettibile da una cattiva gestione da parte della pubblica amministrazione, può scrivere al mio indirizzo di posta elettronica, allegando anche  documentazione fotografica , qualora disponibile, provvederò ad inserire il tutto nel Blog. In taluni casi , qualora vogliate porre domande alla ricerca di una risposta esaustiva su tematiche di varia natura, potrete scrivere qui un commento. L'unione fa la forza.Geronimo 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. segnalazioni

permalink | inviato da il 1/5/2006 alle 10:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
aprile        giugno