.
Annunci online

 
GERONIMO 
PENSIERI E SERVIZI
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  FORUM
forum dei militari
--------oooo0oooo--------
BLOG
http://blog.solignani.it/
worldtv.com/geronimo/
http://it.youtube.com/goast2004
http://www.myspace.com/Antonio
Beppe Grillo
--------oooo0oooo--------
MISTERI ITALIANI
tibereide
Paolo Franceschetti
disinformazione
misteri d'Italia
agente segreto g.71
Fabio piselli
--------oooo0oooo--------
SITI ISTITUZIONALI
senato
camera dei deputati
consiglio dei ministri
ministero affari esteri
ministero dell'interno
ministero dei trasporti
ministero grazia e giustizia
ministero della salute
ministero della difesa
ministero del tesoro
ministero dello sviluppo economico
ministero delle finanze
ministero del lavoro, salute, politiche sociali
minstero dell'ambiente
ministero dei beni culturali
ministero della pubblica istruzione
ministero politiche agricole
Ministero per il commercio estero
Ministero dell'Università e delle ricerche
Ministero per la pubblica amministrazione e l'innovazione
istituo poligrafico dello Stato
istituto superiore sanità
a.i.p.a.
c.n.r.
istat
consiglio di Stato
--------oooo0oooo--------
GIORNALI
ansa
effedieffe
il sole 24 ore
il giornale
il sardegna
zeusnews
il foglio
la Stampa
il riformista
  cerca

  In classifica

classifica

 


 

 

 

 

   

Utilità ed accessori

Ricerca codici C.A.P.
Autocertificazioni on-line
Caselle E-Mail gratis
La Patente a Punti
Calendario perpetuo
Ora esatta e Fusi orario
Prefissi Italiani  » Esteri

Calcolatrice»

Scientifica

Strumenti Economici e   Fiscali

Calcolo Codice Fiscale
Converti le Valute
Rate Mutuo e Prestiti

Calcolo Interessi Legali

Salute e Benessere

Le Diete gratuite
Valutazione del Peso
Calorie degli Alimenti
Piramide Alimentare
Composizione Alimenti
Calorie  » Nello Sport

Frutta di Stagione»Verdura

Strumenti Curiosità e Svago

Quoziente Intellettivo
Affinità di Coppia»Astrale
Esistenza precedente
Lettura della Mano
Calcolo dei Bioritmi
Num. Lotto»Num. Fortunato
 

    Strumenti utili

Traduci on-line
Parole scrittura
anonimi in internet
sms gratis
Software per PC
Quotidiani lettura
 

 


 

 

ENTI  GOVERNATIVI E  PREVIDENZIALI



Homepage

 

 

 A.N.A.V.A.F.A.F.

ASS. NAZ. ITALIANA ASSISTENZA VITTIME ARRUOLATE NELLE FORZE ARMATE E FAMIGLIE DEI CADUTI

Responsabile locale

Avv. Antonio Siffu 

 

  

SUL FILO DEL DIRITTO

 Normattiva Il portale della legge vigente

logo del sito

HandyLex.org

Kataweb, Soluzioni quotidiane

dalla tua parte

 

 M O D U L I


 PATENTE  


AmbienteDiritto.it


 

 

 

ASSOCIAZIONI DIFESA DEI CITTADINI

 

DANNO MEDICO 

 

CINOFILIA addestramento ed educazione comportamentale

Pitbull

 

meinstaff Siria

 

 

 

 Registra il tuo sito nei motori di ricerca 

 

 

  

 


 

Diario | news | sicurezza | Cani | politica | sport | musica | annunci | diritto e diritti | Sanità e salute | curiosità | segnalazioni | Computer e internet | militarpolice | lavoro | L'automobilista | Commercio e P.S. | ELENCO ALFABETICO POST |
 
Diario
1visite.

29 gennaio 2010

SANITA' - LA CONTINUA INGERENZA DELLA POLITICA

 

Il metodo utilizzato ieri in commissione Igiene e Sanità al Senato, che ha approvato sul filo di lana la nomina del prof. Vincenzo Lorenzelli a Presidente dell’Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico “Giannina Gaslini” di Genova,  è sintomatico della situazione di un Paese in cui la mancanza di trasparenza nelle decisioni istituzionali influisce pesantemente sulla vita dei cittadini. E’ stata una nomina priva di obiettivi e mancante di una attenta valutazione del profilo del candidato, il quale attualmente riveste la carica di consigliere comunale per l’Udc nel Comune di Genova.
Il problema e’ certamente a monte, nel meccanismo perverso delle nomine politiche e governative non per selezione concorsuale o per graduatoria. Gli effetti si vedono a valle, e nella Sanita’ sono in alcuni casi disastrosi. Al momento, per ridurre il danno, si può solo attivare quel meccanismo di trasparenza e valutazione utile per conoscere e quindi deliberare.
 
Qui tutte le informazioni su Vincenzo Lorenzelli

Commento tratto dalle news dell'associazione ADUC

27 gennaio 2010

IRAN - BLOCCO A SITI INTERNET

La polizia iraniana ha avvertito che utilizzare filtri per consultare i siti bloccati in Iran costituisce reato, e chi lo fa potrà essere processato e punito. Sul quotidiano Etemad,il comparto di polizia specializzato nel cyberspazio ha ammesso che l'uso dei filtri per accedere a collegamenti con l'estero è molto esteso. "Oggi, il 32% dei cyber-reati riguarda l'accesso ai siti web proibiti". 
Internet è divenuto uno dei principali campi di battaglia della crisi che divide l'Iran a sette mesi dalla rielezione di Mahmud Ahmadineyad in una tornata elettorale ritenuta "fraudolenta". La settimana scorsa, la Polizia ha avvertito che usare gli sms e la posta elettronica per convocare mobilitazioni è un reato superiore alla partecipazione alle proteste. Nei giorni che precedono le manifestazioni di piazza le autorità riducono la velocità d'accesso alla rete, cancellano il servizio dei messaggini e oscurano il segnale nelle zone di convocazione, per tentare d'impedire le mobilitazioni del movimento "verde". 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. iran

permalink | inviato da geronimo il 27/1/2010 alle 14:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

22 gennaio 2010

QUANDO NON C'E' ALTERNATIVA SI TROVA IL CORAGGIO PER AFFRONTARE LE DIFFICOLTA'

 

Viaggiarono ottomila chilometri su di un cammello attraversando il deserto del Sahara, dalla Mauritania fino al fiume Nilo, i coniugi Asher, e raccontarono le tremende difficoltà del viaggio nel libro” Due contro il Sahara”. Nessun occidentale aveva osato farlo prima; lo spaventoso deserto, col suo incredibile caldo, trasformò quello che sembrava essere un’avventura favolosa in un odissea desolante. Ma realizzarono il viaggio e, alla fine della loro avventura poterono descrivere come era cambiato il loro rapporto, con queste parole:”Di due persone che eravamo in Mauritania quando arrivammo al Nilo eravamo fusi in una sola”.
Di solito le difficoltà separano le coppie, ma nel caso di Michael e Maria fu diverso; le contrarietà indicibili e le angosce di quei mesi di incertezza rafforzarono la loro unione! Che cosa ha permesso ciò? Che c’è nel deserto che manca nelle situazioni quotidiane della nostra vita? Sicuramente dobbiamo ammettere che, nel deserto, per i coniugi non c’era alternativa diversa da quella di stare insieme. Erano da soli e nell’afflizione, dovevano trovare il coraggio reciproco, affetto e sostegno. Invece, molti di noi sono pronti a trovare subito un’alternativa facile. Se il matrimonio non funziona bene, divorziamo invece di cercare di risolvere i problemi.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. l'alternativa

permalink | inviato da geronimo il 22/1/2010 alle 16:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

20 gennaio 2010

DEMOCRAZIA IN INTERNET

Le polemiche sulle censure imposte dal governo cinese a Google non hanno sortito effetti, ma ultimamente pare che qualcosa si stia muovendo. Google minaccia di lasciare il mercato cinese dopo la serie di 'attacchi molto sofisticati' da parte di hacker nei confronti di attivisti a difesa dei diritti umani. Oltre a Google circa 20 altre aziende sono state vittime di attacchi informatici con l'intento di penetrare nelle caselle di posta elettronica di attivisti cinesi.
La questione e' diventata anche un fatto politico. Il segretario di Stato americano Hillary Clinton ha detto di essere stata informata da Google ed ha chiesto alla Cina di spiegare l'accaduto. 'Chiediamo al governo cinese - ha detto la Clinton - di spiegarci quanto successo'.

 



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. libertà di pensiero

permalink | inviato da geronimo il 20/1/2010 alle 7:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

20 gennaio 2010

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

Al prossimo mese tutti gli italiani avranno un account di posta elettronica certificata: lo ha annunciato il ministro della pa,Renato Brunetta, dai microfoni di Rtl.
La prossima settimana, ha infatti spiegato il Ministro, 'verra' scelto il provider' di posta elettronica e poi sara' possibile dotare gli italiani di e-mail in grado di dialogare con la pubblica amministrazione.
Il Ministro, a questo proposito, non ha mancato di 'bacchettare' quegli ordini professionali che hanno tardato ad organizzare le Pec e, tra questi, l'Ordine dei giornalisti.
'Tutti gli ordini, anche quello dei giornalisti, si dovevano organizzare entro novembre: quando lo dico in occasione delle interviste i vostri colleghi spalancano gli occhi. Evidentemente l'ordine e' un po'addormentato' racconta Brunetta secondo il quale 'se anche gli ordini non rispettano la legge non va bene.

Ma- conclude - anche questa e' l'Italia..'


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. posta

permalink | inviato da geronimo il 20/1/2010 alle 7:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

15 gennaio 2010

PERQUISIZIONI

 

POLIZIA GIUDIZIARIA – PERQUISIZIONI – ART. 41 R.D. N. 773/1931 – PRESUPPOSTI La Corte ha affermato che la polizia giudiziaria non può procedere d’iniziativa ad una perquisizione finalizzata alla ricerca di armi e munizioni ai sensi dell’art. 41 r.d. n. 773/1931 sulla base di un mero sospetto, ma esclusivamente in presenza di un dato oggettivo certo, anche solo a livello indiziario, circa la presenza delle suddette cose nel luogo in cui viene eseguito l’atto. Nell’occasione la Corte ha altresì precisato che la perquisizione eseguita al di fuori dei menzionati presupposti non è soltanto illegittima, ma altresì obiettivamente arbitraria, sconfinando nell’indebita incisione della libertà domiciliare tutelata dalla Costituzione.   Testo Completo:
Sentenza n. 48552 dell'11 novembre2009 - depositata il 18 dicembre 2009
 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. perquisizione

permalink | inviato da geronimo il 15/1/2010 alle 19:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

15 gennaio 2010

ANCORA SENZA AIUTO

 

Quando Gialuca Stardi, un anziano signore di ottandadue anni, partì dall’Alaska con la sua auto, c’era una temperatura di dieci gradi sotto zero. Ma quando l’auto si fermo nel deserto dell’Utah per problemi meccanici, c’erano 43 gradi, un caldo terribile. Lì cominciò la lenta agonia dell’anziano. Non passavano né auto né camion, né volavano elicotteri. L’anziano cominciò a sentirsi debole, stanco e sfinito. Scrisse nel suo diario di viaggio le parole:”Ancora senza aiuto”. Morì poco dopo senza sapere che si trovava solo a due chilometri da una casa abitata. Fu tremenda la fine di quell’uomo. Aveva fatto la sua fortuna lavorando in Alaska e, ritiratosi dagli affari, decise di visitare alcuni amici di8 infanzia che vivendo in Utah. E’ terribile quando si scrive o si pronuncia questa frase “senza aiuto”. Pensiamo, per esempio, ad un malato al quale bisogna dire:”La scienza non ha più nessun aiuto per lei”. Pensiamo ad un condannato a morte i cui avvocati ricorrono a tutte le risorse possibili per salvarlo e che si trovi ad ascoltare la frase:”non riusciamo a darle aiuto”.
Quanto ci sembra di essere alla fine di tutto, c’è sempre un aiuto per le persone che vivono in angoscia? Alcuni , in quelle circostanze, per  credenza , cultura o insegnamento, ritrovano la fede ed implorano il loro Dio.

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. aiuto

permalink | inviato da geronimo il 15/1/2010 alle 7:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

10 gennaio 2010

ALZARSI PRESTO.

 

C’era una volta un uomo che frequentemente rimproverava suo figlio per l’eccessiva pigrizia. Un giorno, gli raccontò la storia di un suo vicino che, alzandosi di buon mattino, trovò per strada una borsa strapiena di monete di oro. Ascoltando questo, il figlio rispose:” Papà, credo che si svegliò ancora più presto l’uomo che perse la borsa”. Il povero padre era cresciuto ascoltando il proverbio che dice:”Chi vuole prosperare, presto si deve alzare”.  Ci sono tantissimi proverbi che descrivono l’alzarsi presto come una virtù:” Se vuoi vivere bene, alzati e coricati presto”. Il libro dei proverbi descrive la donna virtuosa come una donna che si alza di buon mattino. Qualcuno addirittura pensa che alzandosi presto gli sarà più facile avere l’aiuto della Provvidenza.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. dormire

permalink | inviato da geronimo il 10/1/2010 alle 19:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

10 gennaio 2010

DROGA E SOCIETA' - I 4 CAVALIERI

 

“Ho paura di essere un ragazzo negro che cresce nel mondo della droga” ammise Marco, giovane di 17 anni. Teodoro, di 16 anni, confessò:”il mio problema è l’invidia. Invidio chi ha più di me. I ragazzi della mia età guadagnano molto denaro vendendo droghe.” Antonio, anche lui 16 anni, dichiarò:”io mi sento tanto in colpa. E’ degradante stare in prigione, io non pensavo di essere la vergogna della mia famiglia.” E Michele, di 15, aggiunse:” L’avidità è una malattia distruttiva, non sei mai soddisfatto…”
Queste sono le dichiarazioni di 4 ragazzi in prigione. I loro crimini? Spaccio di droghe. Da queste dichiarazioni emergono 4 moderni cavalieri dell’apocalisse: la paura, l’invidia, la colpa e l’avidità. Non c’è una sola persona che non sia stata loro vittima, in una forma o nell’altra. La paura, l’invidia, la colpa e l’avidità imperano, imbattibili in tutti i settori e classi sociali di tutti i paesi del mondo.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. droga

permalink | inviato da geronimo il 10/1/2010 alle 18:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

10 gennaio 2010

IL 1960 E' L'ANNO IN CUI....

  • John Fitzgerald viene eletto presidente degli Stati Uniti d'America;
  • 17 stati africani ottendono l'indipendenza;
  • arriva per la prima volta sul mercato la pillola anticoncezionale;
  • Federico Felini gira "la dolce vita" e Vittorio De Sica "la ciociara";
  • a Hollywod M.Monroe è ai vertici della sua carriera;
  • Esce in quell'anno "Facciamo l'amore" di Cukor e il mitico lungometraggio "Ben Hur" con Kirk Douglas e Charlton Heston , che vince l'oscar per il miglior film;
  • si svolgono a Roma le XVII Olimpiadi, dove l'Italia vince ben 13 medaglie d'oro;

In quell'anno nacque anche geronimo.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. 1960

permalink | inviato da geronimo il 10/1/2010 alle 10:55 | Versione per la stampa

8 gennaio 2010

VISITE FISCALI PER I DIPENDENTI STATALI

(ANSA) - ROMA, 29 OTT - Il ministro della Pubblica amministrazione Brunetta ha deciso di estendere a sette ore la reperibilita' dei dipendenti statali in malattia.Le nuove fasce orarie per le visite fiscali vanno dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,00. Un aumento di 3 ore rispetto alle 4 attuali (10,00-12,00 e 17,00-19,00). 'Per colpa di qualcuno non si fa credito a nessuno', ha commentato il ministro,che spiega di aver commesso un 'errore' nel tornare indietro,riportando a luglio la reperibilita' a 4 ore.

1 gennaio 2010

NOTTE DI CAPODANNO - GIORNO DOPO

 

Dopo una nottata di feste, Capodanno compreso, ci si sveglia con un gran mal di testa, accompagnato da nausea e sudorazione. Poche ore di sonno, una grande abbuffata, e soprattutto una bella bevuta, e gli effetti negativi sono garantiti. Come si fa a togliere o a diminuire il mal di testa da alzata di gomito senza ricorrere ai farmaci?
L'alcool ha diversi effetti:
* diuretico, con effetto disidratante, bocca secca ed eliminazione di elementi essenziali come il potassio seguito da senso di spossatezza;
* ipoglicemico, con diminuzione dei livelli di glucosio e conseguente stanchezza;
* dilatante, con aumento del lume dei vasi sanguigni, che da' luogo all'effetto "occhi iniettati di sangue";
* tossico, per la formazione della aldeide formica e altre sostanze nocive che inducono mal di testa
e nausea.

Che fare il giorno dopo? Occorre idratare l'organismo con bevute di... acqua o si puo' ricorrere ad un frullato, la cui composizione e' consigliata da alcuni scienziati:
* Latte: e' utile perche', oltre alla notevole quantita' di acqua, fornisce elementi minerali.
* Uova: contengono un amminoacido, la cisteina, efficace nella eliminazione delle tossine.
*  Caffe': vasocostrittore e tonico, aiuta a sentirsi meglio;
* Banana: apporta potassio che contribuisce ad eliminare la spossatezza;
*Gelato: contiene zuccheri che attenuano il senso di stanchezza.

 

sfoglia
dicembre        febbraio