.
Annunci online

 
GERONIMO 
PENSIERI E SERVIZI
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  FORUM
forum dei militari
--------oooo0oooo--------
BLOG
http://blog.solignani.it/
worldtv.com/geronimo/
http://it.youtube.com/goast2004
http://www.myspace.com/Antonio
Beppe Grillo
--------oooo0oooo--------
MISTERI ITALIANI
tibereide
Paolo Franceschetti
disinformazione
misteri d'Italia
agente segreto g.71
Fabio piselli
--------oooo0oooo--------
SITI ISTITUZIONALI
senato
camera dei deputati
consiglio dei ministri
ministero affari esteri
ministero dell'interno
ministero dei trasporti
ministero grazia e giustizia
ministero della salute
ministero della difesa
ministero del tesoro
ministero dello sviluppo economico
ministero delle finanze
ministero del lavoro, salute, politiche sociali
minstero dell'ambiente
ministero dei beni culturali
ministero della pubblica istruzione
ministero politiche agricole
Ministero per il commercio estero
Ministero dell'Università e delle ricerche
Ministero per la pubblica amministrazione e l'innovazione
istituo poligrafico dello Stato
istituto superiore sanità
a.i.p.a.
c.n.r.
istat
consiglio di Stato
--------oooo0oooo--------
GIORNALI
ansa
effedieffe
il sole 24 ore
il giornale
il sardegna
zeusnews
il foglio
la Stampa
il riformista
  cerca

  In classifica

classifica

 


 

 

 

 

   

Utilità ed accessori

Ricerca codici C.A.P.
Autocertificazioni on-line
Caselle E-Mail gratis
La Patente a Punti
Calendario perpetuo
Ora esatta e Fusi orario
Prefissi Italiani  » Esteri

Calcolatrice»

Scientifica

Strumenti Economici e   Fiscali

Calcolo Codice Fiscale
Converti le Valute
Rate Mutuo e Prestiti

Calcolo Interessi Legali

Salute e Benessere

Le Diete gratuite
Valutazione del Peso
Calorie degli Alimenti
Piramide Alimentare
Composizione Alimenti
Calorie  » Nello Sport

Frutta di Stagione»Verdura

Strumenti Curiosità e Svago

Quoziente Intellettivo
Affinità di Coppia»Astrale
Esistenza precedente
Lettura della Mano
Calcolo dei Bioritmi
Num. Lotto»Num. Fortunato
 

    Strumenti utili

Traduci on-line
Parole scrittura
anonimi in internet
sms gratis
Software per PC
Quotidiani lettura
 

 


 

 

ENTI  GOVERNATIVI E  PREVIDENZIALI



Homepage

 

 

 A.N.A.V.A.F.A.F.

ASS. NAZ. ITALIANA ASSISTENZA VITTIME ARRUOLATE NELLE FORZE ARMATE E FAMIGLIE DEI CADUTI

Responsabile locale

Avv. Antonio Siffu 

 

  

SUL FILO DEL DIRITTO

 Normattiva Il portale della legge vigente

logo del sito

HandyLex.org

Kataweb, Soluzioni quotidiane

dalla tua parte

 

 M O D U L I


 PATENTE  


AmbienteDiritto.it


 

 

 

ASSOCIAZIONI DIFESA DEI CITTADINI

 

DANNO MEDICO 

 

CINOFILIA addestramento ed educazione comportamentale

Pitbull

 

meinstaff Siria

 

 

 

 Registra il tuo sito nei motori di ricerca 

 

 

  

 


 

Diario | news | sicurezza | Cani | politica | sport | musica | annunci | diritto e diritti | Sanità e salute | curiosità | segnalazioni | Computer e internet | militarpolice | lavoro | L'automobilista | Commercio e P.S. | ELENCO ALFABETICO POST |
 
Diario
1visite.

31 ottobre 2014

MILITARI - RIMBORSO SPESE PER TRASPORTO

Forze armate: il diritto al rimborso spese per trasporto di mobili e masserizie 

Avv. Francesco Pandolfi - Cassazionista  




permalink | inviato da geronimo il 31/10/2014 alle 17:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

31 ottobre 2014

REATI MILITARI - VIOLATA CONSEGNA

Reati militari, Carabinieri: concorso in abbandono di posto e violata consegna. 

Avv. Francesco Pandolfi

cassazionista


Reati militari, Carabinieri:  concorso in abbandono di posto e violata consegna.

  ... 
Fonte: Studiocataldi.it 
Url: http://www.studiocataldi.it/news_giuridiche_asp/news_giuridica_16645.asp




permalink | inviato da geronimo il 31/10/2014 alle 17:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

28 ottobre 2014

CARABINIERE SUGGERISCE L'AVVOCATO ALL'ARRESTATO - ABUSO D'UFFICIO




Con la sentenza impugnata veniva confermata la sentenza del Tribunale di Cagliari del 30/11/2012, con la quale...X.... era ritenuto responsabile del reato continuato di cui agli artt. 323 e 479 cod. pen., commesso fino al 13/04/2007, quale maresciallo in servizio presso le Stazioni dei Carabinieri di Sinnai prima e di Quartu S. Elena poi, nominando l'avv. Y difensore d'ufficio degli arrestati , nonostante lo stesso non fosse inserito nell'elenco dei difensori reperibili predisposto dal locale consiglio dell'ordine degli avvocati, sollecitando gli arrestati, o i congiunti degli stessi a nominare l'avv. .Y quale difensore di fiducia ed attestando falsamente, nei verbali, che l'arrestato era stato interpellato con esito negativo circa la volontà di nominare un difensore di fiducia.




permalink | inviato da geronimo il 28/10/2014 alle 21:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

26 ottobre 2014

SANZIONI DISCIPLINARI - TEMPI PER LA CONTESTAZIONE




La Cassazione ha  affermato (Sez. L, Sentenza n. 20719 del 10/09/2013; Sez. L, Sentenza n. 15649 del 01/07/2010; Sez. L, Sentenza n. 18711 del 06/09/2007; Sez. L, Sentenza n. 14113 del 20/06/2006) che, in tema di procedimento disciplinare, il principio secondo il quale l'addebito deve essere contestato immediatamente va inteso in un'accezione relativa, compatibile con l'intervallo di tempo necessario al datore di lavoro per il preciso accertamento delle infrazioni commesse dal prestatore. La valutazione dell'immediatezza della contestazione è rimessa alla valutazione del giudice di merito (il cui giudizio, insindacabile in sede di legittimità ove sia immune da vizi logici e sia adeguatamente motivato), il quale è libero di attingere il proprio convincimento da quelle prove che ritenga più attendibili ed idonee.
La Corte ha più volte affermato (Sez. L, Sentenza n. 3600 del 16/02/2010; Sez. L, Sentenza n. 4502 del 21/02/2008) che, ai fini dell'accertamento della sussistenza del requisito della tempestività del licenziamento, in caso di intervenuta sospensione cautelare di un lavoratore sottoposto a procedimento penale, la definitiva contestazione disciplinare ed il licenziamento per i relativi fatti ben possono essere differiti in relazione alla pendenza del procedimento penale stesso; si è precisato inoltre (Sez. L, Sentenza n. 3697 del 17/02/2010; Sez. L, Sentenza a 3697 del 17/02/2010) che, in tema di procedimento disciplinare a carico di pubblici dipendenti, per fatti penalmente rilevanti, non è ipotizzabile la violazione del principio di immediatezza della contestazione e dell'adozione del provvedimento disciplinare, qualora la P.A., uniformandosi alle disposizioni della contrattazione collettiva in caso di emergenza di fatti-reato, abbia atteso l'esito delle indagini e del processo, destinando il dipendente ad altre mansioni, e in seguito, avuta notizia, in via ufficiale, del rinvio a giudizio, abbia provveduto alla sospensione cautelare e, all’esito del processo penale, a nuova valutazione dei fatti ascritti al lavoratore, disponendone il licenziamento.
In tema di procedimento disciplinare, ai fini dell'accertamento della sussistenza del requisito della tempestività della contestazione, in caso di intervenuta sospensione cautelare di un lavoratore sottoposto a procedimento penale, la contestazione disciplinare per i relativi fatti ben può essere differita dal datore di lavoro in relazione alla pendenza del procedimento penale stesso, anche in ragione delle esigenze di tutela del segreto istruttorio.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sanzioni disciplinari

permalink | inviato da geronimo il 26/10/2014 alle 12:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

25 ottobre 2014

RISARCIMENTO DANNI CAUSATI A MILITARE IN SERVIZIO

Diritto militare e sicurezza sul lavoro: il risarcimento danni causati a militare in servizio. Nota di commento a sentenza 

  Avv. Francesco Pandolfi

cassazionista


Militari: sicurezza sul lavoro, risarcimento danni per euro 150.000,00 oltre interessiFonte: Studiocataldi.it 
Url: http://www.studiocataldi.it/news_giuridiche_asp/news_giuridica_16608.asp


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. risarcimento danni

permalink | inviato da geronimo il 25/10/2014 alle 19:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

19 ottobre 2014

MOBBING - POLIZIA PENITENZIARIA

Quando del mobbing è vittima un agente di polizia penitenziaria 

Avv. Francesco Pandolfi - cassazionista

UN caso di mobbing subito da un Agente di Pol ... 
Fonte: Studiocataldi.it 
Url: http://www.studiocataldi.it/news_giuridiche_asp/news_giuridica_16543.asp


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. mobbing

permalink | inviato da geronimo il 19/10/2014 alle 11:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

19 ottobre 2014

DIFFAMAZIONE AGGRAVATA DA PARTE DI U MILITARE DELLA GUARDIA DI FINANZA - DIRITTO DI CRITICA - ASSOLUZIONE


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. diffamazione

permalink | inviato da geronimo il 19/10/2014 alle 11:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

19 ottobre 2014

VACCINO MILITARE - MORTE - DOVUTO L'INDENNIZZO


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Vaccini

permalink | inviato da geronimo il 19/10/2014 alle 11:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

19 ottobre 2014

EQUITALIA NON PUO' PIGNORARE LA PRIMA CASA - LE NORME DEVONO RITENERSI RETROATTIVE PER I PROCEDIMENTI ANCORA IN CORSO

Riporto uno stralcio della sentenza di Cassazione n. 1927/2014.


Ferma la facoltà di intervento ai sensi del codice di procedura civile, l'agente della riscossione: a) non dà corso all'espropriazione se l'unico immobile di proprietà del debitore, con esclusione delle abitazioni di lusso aventi le caratteristiche individuate dal decreto del Ministro per lavori pubblici 2 agosto 1969, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 218 del 27 agosto 1969, e comunque dei fabbricati classificati nelle categorie catastali A/8 e A19, è adibito ad uso abitativo e lo stesso vi risiede anagraficamente; b) nei casi diversi da quello di cui alla lettera a), può procedere all'espropriazione immobiliare se l'importo complessivo del credito per cui procede supera centoventimila euro. L'espropriazione può essere avviata se è stata iscritta l'ipoteca di cui all'articolo 77 e sono decorsi almeno sei mesi dall'iscrizione senza che il debito sia stato estinto.
In tema di espropriazione immobiliare esattoriale, qualora sia stato eseguito il pignoramento immobiliare mediante la trascrizione e la notificazione dell'avviso di vendita ai sensi dell'art. 78 del D.P.R. n. 602 del 29 settembre 1973, ed il processo sia ancora pendente alla data del 21 agosto 2013 (di entrata in vigore dell'art. 52, comma 1, lett. g), del d.l. 21 giugno 2013 n. 69e successive modificazioni, l'azione esecutiva non può più proseguire e 1a trascrizione del pignoramento va cancellata, su ordine del giudice dell'esecuzione o per iniziativa dell'agente della riscossione, se l'espropriazione ha ad oggetto l'unico immobile di proprietà del debitore, che non sia bene di lusso e sia destinato ad abitazione del debitore, il quale ivi abbia la propria residenza anagrafica.

Va perciò affermato che in caso di sopravvenuta improcedibilità dell'azione esecutiva avente ad oggetto l'unico immobile di proprietà del debitore da parte dell'agente della riscossione ai sensi dell'art. 76 del D.P.R. n. 602 del 29 settembre 1973 come novellato dall'art. 52, comma 1, lett. g), del d.l. 21 giugno 2013 n. 69, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2013 n. 98, l'improcedibilità del processo esecutivo comporta la cessazione della materia del contendere sull'opposizione all'esecuzione concernente la pignorabilità del bene.  


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. equitalia

permalink | inviato da geronimo il 19/10/2014 alle 10:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

16 ottobre 2014

SOSPENSIONE DISCIPLINARE DALL'IMPIEGO DI UN CARABINIERE

Tar di Genova (sentenza 118/2014): in merito alla sospensione disciplinare dall'impiego del carabiniere che usa atteggiamenti severi con i dipendenti 

Avv. Francesco Pandolfi - cassazionista

    Sanzione disciplinare per il Carabiniere, nota a sentenza.

La sentenza del Tar Genova sez 2. ... 
Fonte: Studiocataldi.it 
Url: http://www.studiocataldi.it/news_giuridiche_asp/news_giuridica_16542.asp


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Sanzioni disciplinari

permalink | inviato da geronimo il 16/10/2014 alle 22:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

10 ottobre 2014

MEDICO DEL LAVORO - LE VISITE SONO EQUIPARATE ALL'ORARIO DI LAVORO

Fonte: Ministero del Lavoro – Interpello 18/2014

Prot. 37/0016610/MA007.A001
Riportiamo un interessante chiarimento circa l'assolvimento dell'obbligo delle visite mediche previste dal DL 81/2008 in merito all'accertamento e al rinnovo dell'idoneità fisica al lavoro.
La questione avanzata riguarda se queste visite debbano essere effettuate durante l'orario di lavoro o se il datore di lavoro possa disporre l'organizzazione delle stesse anche in intervalli temporali al di fuori di quello di servizio.

Il Ministero del Lavoro ha fornito la propria interpretazione anche sulla base di quanto riportato dallo stesso Testo Normativo in materia di Salute e Sicurezza che chiaramente dispone che l'assolvimento dell'obbligo non debba comportare oneri finanziari accessori per il lavoratore.
Per questo motivo si intende che l'assolvimento dell'obbligo a carico del datore di lavoro debba preferibilmente essere assolto durante l'orario di lavoro, alternativamente il lavoratore potrà considerarsi comunque in servizio durante lo svolgimento di detto controllo.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lavoro

permalink | inviato da geronimo il 10/10/2014 alle 20:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

6 ottobre 2014

1886 CARABINIERI VINCITORI DI CONCORSO - VITTIME DI UNO STATO CHE DOVREBBERO RAPPRESENTARE.

  tratto da www.adods.org

Picture
Nel 2012 viene indetto un  concorso per il reclutamento di 1886 carabinieri effettivi, riservato ai volontari delle Forze armate in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale. A seguito della Spending review  i vincitori del concorso vedono trasformare la loro posizione da “IDONEO VINCITORE” a “IDONEO NON VINCITORE”, poiché il numero dei prescelti viene ridotto da 1886 a 464 (DPCM 21 gennaio 2013). A seguito di ricorsi amministrativi ed interventi normativi (Decreto d’Alia) si decide di procedere, per problemi economici e di giustizia sociale, allo scorrimento della graduatoria dei partecipanti al concorso del 2012, addivenendo così all’incorporamento graduale dei giovani ritenuti IDONEI VINCITORI. Si è atteso quindi, dopo l’assunzione di altri 800 allievi, avvenuto nel 2013, che si giungesse al reclutamento dei restanti 763 allievi, che per alcuni anni hanno atteso nell’incertezza di una decisione netta e conclusiva del Governo. Il comando generale dell’Arma dei carabinieri, il 2 gennaio 2014 , dispone le visite e gli accertamenti di riscontro del mantenimento dei requisiti psico – fisici dei reclutanti,  al fine di determinare l’integrazione dei restanti 763 allievi.    Si giunge quindi a Settembre 2014  ( dopo quasi tre anni) ove, con una e.mail personale vengono informati i ragazzi delle date di partenza e le rispettive destinazioni. Sembrava che il problema fosse finalmente risolto, ma dopo qualche giorno,    un’altra e.mail  fa cadere nel baratro le speranze di questi giovani, ormai frustati da un attesa malata e incerta del loro futuro. L’email recita:” L’AVVIO DEL 132^ CORSO FORMATIVO PER ALLIEVI CARABINIERI EFFETTIVI, PER MOTIVI ORGANIZZATIVI, SUBIRA’ UNO SLITTAMENTO; PERTANTO, IL CALENDARIO RELATIVO ALLE OPERAZIONI DI INCORPORAMENTO PRESSO I REPARTI D’ISTRUZIONE DI ASSEGNAZIONE, GIA’ PUBBLICATO, SUBIRA’ DELLE MODIFICHE. CON SUCCESSIVA COMUNICAZIONE A MEZZO E.MAIL DIRETTA AGLI INTERESSATI SARA’ DATA NOTIZIA DELLE NUOVE DATE DI PRESENTAZIONE PRESSO I CITATI REPARTI D’ISTRUZIONE”. Dopo anni di attesa e l’ennesima speranza andata in fumo, non si ha l’onestà intellettuale di usare la verità nei confronti di questi giovani che per l’ennesima volta si sono visti sbattere la porta in faccia. Perché raccontare di un problema organizzativo se il reale problema è sempre stato quello finanziario? Umiliare ulteriormente questi giovani  oramai considerati un numero su cui fare i conti è poco decoroso. La medesima e.mail è giunta anche agli aspiranti finanzieri che nel mese di settembre sarebbero dovuti partire per le rispettive scuole d’addestramento. Anche  loro hanno avuto la medesima risposta.  La saccenza di alcuni governanti hanno frantumato le speranze di molti Italiani, si spera che almeno in questo caso, si possano avere risposte degne di uno Stato rappresentativo,  nel rispetto che ogni cittadino merita di avere.

Abbiamo voluto allegare la lettera di un concorrente pubblicata sul web , indirizzata alle massime Autorità italiane, 




permalink | inviato da geronimo il 6/10/2014 alle 21:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre        novembre