Blog: http://GERONIMO.ilcannocchiale.it

RESPONSABILITA' DEL COMMERCIALISTA

Il Commercialista fornisce al cliente una consulenza di carattere intellettuale, parimenti a quella fornita dall'avvocato, disciplinata dall'art. 2222 e ss del codice civile. Egli instaura con il cliente un rapporto contrattuale, derivante dalla sua attività, pertanto, lo obbliga, in caso di inadempimento , al risarcimento del danno causato al suo cliente. Oltre alla disciplina civilistica si applica la normativa di natura strettamente tributaria, di cui fornisce i dettami il D.lgs. 18 dicembre 1997 n. 472, nella quale si prevedono le violazioni di carattere fiscale possibilmente ravvisabili. In merito all'argomento in espositiva si può leggere la sentenza della Corte di Cassazione 9916/2010, la quale esplicita nello specifico il proprio orientamento.


Pubblicato il 15/7/2011 alle 11.19 nella rubrica Commercio e P.S..

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web